Approvate nozze gay in Uruguay

matrimonio gay uruguay andos11 aprile 2013. Montevideo. La camera bassa ha approvato il matrimonio tra persone dello stesso sesso. Le camere del Parlamento avevano già approvato la legge con ampia maggioranza, ma gli emendamenti apportati da alcuni senatori hanno richiesto un secondo voto. Nei sei anni precedenti erano già state approvate unioni civili e adozioni per le coppie omosessuali, ora il sì definitivo al matrimonio. Il diritto non è esteso alle coppie omosessuali provenienti da altri paesi, quindi solo le coppie straniere eterosessuali potranno recarsi in Uruguay per sposarsi.

La legge, denominata “progetto uguaglianza nel matrimonio”, è stata portata avanti e sostenuta dal presidente José Mujica e dalla sua maggioranza di governo, che dovrebbe promulgarla e renderla effettiva entro 10 giorni. Dure le contestazioni  della Chiesa Cattolica dell’Uruguay che sosteneva che “uguaglianza nel matrimonio”  è solo un pretesto “una inconsistente assimilazione che indebolirà ulteriormente l’istituto del matrimonio”.

Ora l’Uruguay è il secondo paese dell’America Latina ad aver legalizzato il matrimonio gay, dopo l’Argentina, nel 2010. Anche a Città del Messico il matrimonio tra persone dello stesso è legale dal 2009 e  in totale nel mondo sono 12 le nazioni in cui le persone omosessuali possono legalmente convolare a nozze.

Da Reppubblica.it