Giornata mondiale contro l’AIDS, nuovo numero verde Anddos

Schermata 2015-11-21 alle 23.49.24I dati diffusi da OMS Europa e Istituto Superiore di Sanità sulla situazione dell’infezione da HIV parlano chiaro: la stima è di 140.000 persone sieropositive nel nostro Paese e la metà di queste non sa di essere stata contagiata e non accede quindi alle cure. Nonostante l’andamento delle nuove infezioni nel nostro Paese è stabile, il numero di persone infette continua ad essere il più alto d’Europa.

La situazione circa la prevenzione delle IST è purtroppo carente sotto tutti i punti di vista, considerando che l’informazione relativa alle altre patologie come Sifilide ed Epatiti, altrettanto pericolose se non diagnosticate, è del tutto assente, nonostante si tratti anche di patologie che aumentano il rischio di contagio dell’HIV. A questo si aggiunge spesso anche un’informazione non sempre chiara da parte dei media, che identificano spesso la popolazione omosessuale con il gruppo MSM definito dall’OMS, una categoria molto più ampia che include tutti gli uomini che hanno fatto sesso con uomini almeno una volta nella vita.

CVJjnzDWoAAsrOE.jpg-largeManca in Italia un approccio globale al tema della salute sessuale, che parta dalle Scuole e che interessi politiche, strumenti e servizi per tutelare la salute psicofisica della persona. Questi gli argomenti affrontati oggi nel convegno Anddos “Non solo Aids”,  in cui è stato presentato il nuovo protocollo dei Centri Antiviolenza Anddos e la relazione annuale del portale di Assistenza diretta One Question.

Riteniamo che per tutelare la salute sessuale sia necessario intervenire a 360 gradi sul piano dell’assistenza professionale e dell’informazione con strumenti in grado di intercettare chi ha bisogno di informazioni o si trova in situazioni di violenza e fragilità psicologica.

Per questo abbiamo lanciato oggi il numero verde dei Centri Antiviolenza Anddos, 800864630, attivo dal lunedì al venerdì’ dalle 14:00 alle 18:00, per poter interloquire direttamente con le persone e attivare i nostri professionisti che prestano assistenza legale, psicologica e medica nei Centri Antiviolenza, che possono operare telefonicamente e che lavoreranno presto in diverse sedi sul territorio nazionale, di cui sono già attive Roma, Pescara, Ancona.
CVJjkVNW4AAZWpr.jpg-largeE’ stata presentata infine la relazione del primo anno del portale di assistenza diretta One Question, che offre la possibilità di porre qualsiasi tipo di domanda in modo anonimo su sessualità, salute e famiglie con risposte veloci e professionali.

Programma 

Interventi CAA

Relazione One Question

Numero Verde CAA – 800864630

Rapporto Istituto Superiore di Sanità

Tags: × × × × × × × ×