La Marcia Dei Diritti, “inizia nuovo cammino di laicità e diritti” – fotogallery

copertina album marcia dirittiUna bellissima giornata quella di oggi, in cui una folla colorata di almeno un migliaio di persone ha dato vita alla Marcia Dei Diritti, la manifestazione che si è svolta lungo via dei Fori imperiali a Roma e che annovera dai promotori anche il Circolo Anddos-Gaynet Roma. Messaggi chiari, determinati e piani di rabbia quelli rivolti alla politica dai manifestanti, che hanno toccato le discriminazioni subite dalle persone LGBTI, dalle donne, dalle coppie conviventi etero e omosessuali che ancora non hanno alcun diritto.

CWCkUBVVAAAfbt_.jpg-largeTra i principali bersagli la politica del Governo sui diritti civili, che ha smontato la strategia nazionale LGBTI  e tutto quanto veniva fatto nelle scuole per promuovere la cultura delle differenze, oltre a rinviare continuamente una legge già insoddisfacente come quella sulle unioni civili.

“È iniziato un cammino nuovo di diritti, laicità e libertà – ha dichiarato Rosario Coco, tra i promotori e presidente di Anddos-Gaynet Roma – nuovo per le forme, le parole e i messaggi che abbiamo dato e per la diversità di vite ed esperienze che c’era in piazza, studenti, organizzazioni contro la violenza di genere, associazioni LGBTI, realtà che si battono per laicità. Grazie a noi tutte e tutti che ci abbiamo creduto: abbiamo appena cominciato”

Anche il network internazionale All Out ha sostenuto l’iniziativa su twitter lanciando una campagna social a favore della marcia.

La redazione

Tags: × × × × × × ×