Omofobia, Anddos: “Blitz Forza Nuova a Roma alimentato da resistenze a unioni civili”

cvs6e5fwyaau7zNella giornata della prima tavola rotonda all’indomani della legge sulle unioni civili, oggi ci troviamo a commentare purtroppo un fatto gravissimo. Il convegno di oggi, “Unioni civili, profili nazionali ed europei”, ospitato da UNAR e promosso da Anddos e Unione Forense per i Diritti Umani, ha affrontato tutte le criticità della legge sulle unioni civili, un passo avanti storico ma ancora nettamente parziale rispetto all’obbiettivo del matrimonio egualitario.

Tuttavia, episodi come quello di stanotte, in cui i militanti di Forza Nuova hanno esposto dei manichini impiccati davanti la kermesse Gaywedding a Roma, con lo striscione “state uccidendo la famiglia, nogaywedding“, mostrano come ci sia ancora da lottare senza sosta contro quei sindaci che si definiscono obiettori, che sono i principali responsabili di tanto odio e sono uno degli ostacoli principali al cambiamento culturale necessario per raggiungere l’obiettivo della piena uguaglianza dei diritti.

Resta fondamentale una nuova legge che equipari l’omo-transfobia al razzismo; per quanto riguarda Roma, una città che consideriamo fondamentale sul piano nazionale, continueremo ad insistere per ottenere un incontro con la sindaca Virginia Raggi, fino ad ora troppo assente per quanto riguarda le politiche contro le discriminazioni.

Mario Marco Canale
Presidente Nazionale Anddos