Russia, blogger accusato di “terrorismo gay”

Accusato di aver creato un movimento segreto gay di stampo terroristico” dai servizi di sicurezza russi. E’ successo ad Andrei Marchenko, un blogger dalla regione di Khabarovsk nella parte orientale della Russia.

Sostiene  che membri non identificati del Servizio di Sicurezza Federale gli hanno rivoltato sotto sopra l’appartamento cercando dollari USA, materiali “estremisti” e farmaci.

“Si aspettavano di trovare milioni di dollari, libri proibiti e ragazzi minorenni”, ha dichiarato Marchenko.Il blogger ha espresso spesso il suo sostegno per i diritti LGBT sul suo blog, ed è stato anche accusato di sostenere l’Ucraina.

Gli investigatori sperano di trasformare l’accusa in istigazione pubblica all’odio. Quattro anni di carcere è la pena massima per il reato.

Fonte Pinknews.co.uk

La redazione

Tags: × × × × × ×