Solidarietà a Progetto Gionata: è uno spazio contro le discriminazioni

art045Ci siamo sempre espressi in maniera molto dura contro l’uso politico e ideologico della fede, specie nel caso delle posizioni della Chiesa e di una certa cultura cattolica contro le rivendicazioni LGBTI. Altra cosa, tuttavia, sono le persone omosessuali credenti che spesso cercano risposte, con le quali molto spesso anche noi di Anddos ci troviamo ad interloquire, tenendo conto di una base associativa di 160.000 soci e socie estremamente variegata e trasversale. E’ per questo che esprimiamo massima solidarietà al sito Progetto Gionata, vittima nei giorni scorsi di un vile attacco informatico. Riteniamo che iniziative come queste, al di là dei contenuti e della specificità delle posizioni che portano avanti, siano dei luoghi importanti attraverso i quali molte persone iniziano un cammino di liberazione della propria identità. E’ per questo che auguriamo a Progetto Gionata di riprendere a pubblicare, auspicando che, nei prossimi anni, la voce di quei credenti che hanno a cuore la vera libertà religiosa e il rispetto per l’altro possa essere sempre più forte.

Mario Marco Canale
Presidente Nazionale Anddos