Torino, Anddos: “Complimenti a Chiara Appendino: M5S segua la sua linea”

appendino

Siamo molto soddisfatti delle scelte di Chiara Appendino, la neosindaca  di Torino che ha da giorni annunciato la propria partecipazione al Pride del capoluogo piemontese  ed è scesa in strada a coprire i manifesti deturpati dalle svastiche.
Ancora più significativa, inoltre, è la scelta di ridefinire l’assessorato alla famiglia come “assessorato alle famiglie”, riconoscendo finalmente una pluralità di realtà familiari che attraversa ormai ogni spazio sociale, dalle famiglie ricostituite e alle famiglie monogenitoriali, dalle famiglie eterosessuali a quelle omosessuali.
Auspichiamo che la linea seguita da Appendino possa informare l’azione del M5S a livello nazionale, una realtà politica che si è mostrata di recente molto incerta sui temi dei diritti civili, e che esprime a Roma un’altra sindaca, Virginia Raggi, che ha eliminato le questioni LGBTI dal programma elettorale.
La nostra associazione si impegnerà per portare alla luce i risultati sicuramente positivi che deriveranno dalla svolta della nuova amministrazione di Torino.

Mario Marco Canale

Presidente Nazionale Anddos